RSS Psicologia Psicosomatica – Rivista Online

  • WORKSHOP YOGA: L’ESSENZA | BERGAMO | 25 NOVEMBRE 2017
    Il 25 novembre presso l’Istituto di Psicosomatica Integrata – polo di Bergamo dalle 10:00 alle 12:30 si terrà l’ultimo incontro di un Workshop orientato alla presa di contatto se stessi attraverso lo yoga e la competenza somatica, ovvero l’affinamento intelligente dell’ascolto delle sensazioni che abitano e animano il nostro corpo. I partecipanti potranno sperimentare posizioni […]
  • IL SUSSURRO DEL DOLORE
    “Dà al tuo dolore le parole che esige. Il dolore non parla, sussurra bensì a un cuore troppo affranto l’ordine di schiantarsi”. William Shakespeare,  Macbeth, 1605 Scopri le potenzialità della Psicologia Psicosomatica per il benessere  individuale e delle relazioni, presso le 5 sedi di Milano, Bergamo, Gallarate, Senago e Zanica.

Formazione aziendale

Home/Professionisti e Aziende/Formazione aziendale

L’efficacia e l’originalità della nostra metodologia integrata di formazione si fonda su oltre venti anni di esperienza clinica e di ricerca sulla realtà psico-emozionale soggettiva, e ci ha portati a porre le basi di una “scienza della soggettività” che abbiamo già applicato con successo nell’attività terapeutica e nella formazione di terapeuti e che da alcuni anni stiamo sperimentando con successo nell’ambito della formazione aziendale e del supporto alle organizzazioni.

La nostra metodologia può essere molto potente in relazione alla durata e all’intensità delle azioni formative e alla disponibilità e al desiderio di “mettersi in gioco” dei partecipanti.  Per questo il nostro approccio metodologico è “su misura”, sia nel senso che salvaguarda il rispetto delle sensibilità individuali e degli stili personali di apprendimento per ogni partecipante, lasciando la possibilità di scegliere il livello ed i tempi del proprio coinvolgimento, sia perché mira ad evidenziare e valorizzare le differenze e le specificità dei singoli, nel loro “stile personale” d’interazione con l’ambiente aziendale.

Le aziende si confrontano quotidianamente con una crescente complessità che rende poco efficaci modelli di comprensione di tipo lineare; sono necessari modelli di rete e strategie di azione e decisione adeguate, sia sul piano organizzativo interno, che nell’interconnessione con il mondo esterno. Per questo le metodologie utilizzate nei nostri percorsi formativi, propongono processi circolari e l’attivazione di sistemi interdipendenti di rete, offrono i contributi più innovativi delle teorie dei sistemi non-lineari e del caos, ricercano “attrattori” e strategie di “sense making” adeguati alla complessità crescente dell’esperienza professionale ed aziendale.

Le azioni formative prevedono in sintesi l’attivazione delle seguenti aree di apprendimento:

  • past & present experiences: attualizzazione ed elaborazione dell’esperienza, specie nelle sue aree critiche
  • consciousness: sensibilizzazione alle capacità di ascolto e ampliamento del proprio livello di consapevolezza
  • comprehension: ricerca di strategie di significazione che amplino la possibilità di comprensione dei fenomeni complessi
  • know how: acquisizione di elementi conoscitivi mirati sui processi in corso
  • empowerment: tecniche e strategie di potenziamento delle abilità idonee al superamento delle situazioni critiche
  • modeling: ricerca e applicazione degli apprendimenti alla realtà professionale ed aziendale
  • new experiences: verifica nell’esperienza dell’efficacia del percorso formativo

Concludiamo questa breve presentazione del nostro modello formativo aziendale, confermando una sua caratteristica distintiva:  per produrre cambiamenti nelle moderne organizzazioni, occorre sperimentare e facilitare processi di cambiamento su di sé prima che sugli altri.   Per questa ragione la nostra metodologia oltre a proporre strategie e tecniche di grande potenza, pone l’enfasi maggiore sul lavoro su se stessi.

Il setting più appropriato per un lavoro più approfondito e mirato su di sé è dato dai percorsi di coaching personalizzato, condotti in modo focalizzato e strategico per il raggiungimento di obiettivi di crescita personale e di sviluppo di competenze professionali mirate nel campo delle relazioni umane: comunicazione, gestione dello stress, integrazione psicocorporea, intelligenza emotiva.

Il counseling psicologico è pensato e condotto come un percorso di riflessione su di sè e sul proprio stile professionale, mirato a focalizzare le aree di criticità, orientare e supportare, accompagnare processi di cambiamento organizzativo e di profilo professionale, e a superare positivamente fasi critiche nella propria vita professionale, prevenendo fenomeni depressivi o di burn-out.

formazione aziendale

dalla realtà psico-emozionale soggettiva all’integrazione delle tre dimensioni dell’intelligenza: razionale, corporea ed emozionale

Responsabile progetti formazione aziendale

Danilo Corona – Psicologo psicoterapeuta – Direttore scientifico area formazione
modello formativo

Il nostro modello di formazione è di assoluta originalità e di grande potenza. Si caratterizza come “modello clinico“, sia per la sua origine nell’attività clinica e terapeutica, sia per la sua valenza soggettiva: non proponiamo infatti gli “standard del successo”, cioè la costruzione di “maschere di guerra” sotto forma di strategie vincenti, ma la scoperta e la valorizzazione della dimensione soggettiva delle proprie risorse e potenzialità.

La questione clinica in gioco è quella dell’abitare: “abitare” il proprio progetto, di vita e professionale, a partire dall’abitare il corpo che lo anima e lo rende attuabile.  Abitare significa che è il soggetto che riempie la propria identità corporea e relazionale con la propria storia, con i vissuti emozionali, con il proprio stile di vita.

Nella vita professionale è sempre il soggetto che si propone sulla scena, capace di vincere come di perdere, capace o meno di mantenere una sufficiente consapevolezza del proprio essere ed una sufficiente armonia psico-emozionale. Crediamo che soprattutto chi riveste compiti di responsabilità nel decidere destini di aziende e di persone, ma in generale per tutti coloro che abitano contesti aziendali ove la relazione umana si gioca quotidianamente, abbiano la necessità di tutelare la propria armonia personale ed il proprio benessere, perché il successo sia in equilibrio con se stessi. Potremmo dire, per far sì che la vittoria di oggi sia compatibile, in senso ecologico, con quelle di domani, così come la sconfitta o la ritirata siano occasione di cambiamento o di messa in discussione, perché anche i propri limiti possano diventare risorse.

Ecco perché le nostre proposte formative non propongono gli schemi vuoti dell’efficientismo strategico del vincente ad ogni costo e non si illudono di poter trasmettere soluzioni magiche e preconfezionate alla complessità della realtà.  Partono dallo studio studio delle potenzialità individuali, di come il soggetto vive la propria situazione professionale, relazionale e di comunicazione e come, dall’interno del suo “abitare” il proprio contesto e il proprio corpo, possa potenziare e ottimizzare le sue competenze e la sua qualità umana.

Le nostre proposte formative mirano a fornire strumenti personalizzati per conoscere ed integrare le tre dimensioni interdipendenti dell’intelligenza: intelligenza razionale, emozionale e corporea.    Conducono i partecipanti ad acquisire consapevolezza di come nel “proprio sistema personale” interagiscono queste tre dimensioni, come si manifestano a livello percettivo e come integrarle positivamente, al fine di ottimizzare le proprie risorse, potenziare le performance personali e professionali, senza perdere il proprio equilibrio interiore ed il proprio benessere psicofisico.

aree principali di formazione

comunicazione

un percorso formativo che orienta all’integrazione corporea, mentale ed emozionale nei processi comunicativi e nelle dinamiche relazionali

stress

dalla consapevolezza di ciò che si trova “Under the Stress” alle potenti strategie e tecniche di controllo e gestione nelle situazioni stressanti

intelligenza emotiva

percorsi di conoscenza, consapevolezza ed acquisizione di modelli e strumenti per l’integrazione della sfera emozionale nei processi di pensiero e nell’azione professionale

coaching personalizzato

percorsi brevi e mirati di coaching individuale per il potenziamento delle capacità personali e professionali nel       campo delle relazioni umane: comunicazione, gestione dello stress, integrazione psicocorporea, intelligenza emotiva

counseling individuale

cicli di incontri individuali per analizzare, supportare, orientare, accompagnare processi di cambiamento organizzativo e superare positivamente fasi critiche nella vita professionale

percorsi outdoor in barca a vela

esperienze coinvolgenti e intense al di fuori dell’area di comfort abituale come laboratorio per osservare e verificare le proprie modalità di reazione all’imprevisto, le proprie abilità di decisione, cooperazione, leadership e comunicazione, il proprio livello di integrazione mentale, emozionale e corporea, le dinamiche di gruppo e di team building

metodologia integrata
L’efficacia e l’originalità del nostro modello di formazione si fonda su oltre un decennio di esperienza clinica e di ricerca sulla realtà psico-emozionale soggettiva, che ci ha portati a porre le basi di una “scienza della soggettività” che abbiamo già applicato con successo nell’attività terapeutica e nella formazione di terapeuti e che da alcuni anni stiamo sperimentando con successo nell’ambito della formazione aziendale. La nostra metodologia può essere molto potente in relazione alla durata ed intensità delle azioni formative ed alla disponibilità e desiderio di “mettersi in gioco” dei partecipanti.     Per questo il nostro approccio metodologico è “su misura“, sia nel senso che salvaguarda il rispetto delle sensibilità individuali e degli stili personali di apprendimento per ogni partecipante, lasciando la possibilità di scegliere il livello ed i tempi del proprio coinvolgimento, sia perché mira ad evidenziare e valorizzare le differenze e le specificità dei singoli, nel loro “stile personale ” di interazione con l’ambiente aziendale. Le aziende si confrontano quotidianamente con una crescente complessità che rende poco efficaci modelli di comprensione di tipo lineare, sono necessari modelli di rete e strategie di azione e decisione adeguate, sia sul piano organizzativo interno che nell’interconnessione con il mondo esterno.   Per questo le metodologie utilizzate nei nostri percorsi formativi, propongono processi circolari e l’attivazione di sistemi interdipendenti di rete, offrono i contributi più innovativi delle teorie dei sistemi non-lineari e del caos, ricercano “attrattori” e strategie di “sense making” adeguati alla complessità crescente dell’esperienza professionale ed aziendale. Le azioni formative prevedono in sintesi l’attivazione delle seguenti aree di apprendimento:

  • past & present experiences: attualizzazione ed elaborazione dell’esperienza, specie nelle sue aree critiche
  • consciousness: sensibilizzazione alle capacità di ascolto e ampliamento del proprio livello di consapevolezza
  • comprehension: ricerca di strategie di significazione che amplino la possibilità di comprensione dei fenomeni complessi
  • know how: acquisizione di elementi conoscitivi mirati sui processi in corso
  • empowerment: tecniche e strategie di potenziamento delle abilità idonee al superamento delle situazioni critiche
  • modeling: ricerca e applicazione degli apprendimenti alla realtà professionale ed aziendale
  • new experiences: verifica nell’esperienza dell’efficacia del percorso formativo

Concludiamo questa breve presentazione del nostro modello formativo aziendale, confermando una sua caratteristica distintiva:  per produrre cambiamenti nelle moderne organizzazioni, occorre sperimentare e facilitare processi di cambiamento su di sé prima che sugli altri.   Per questa ragione la nostra metodologia oltre a proporre strategie e tecniche di grande potenza, pone l’enfasi maggiore sul lavoro su se stessi.

Il setting più appropriato per un lavoro più approfondito e mirato su di sé, è dato dai percorsi di coaching personalizzato, condotti in modo focalizzato e strategico per il raggiungimento di obiettivi di crescita personale e di sviluppo di competenze professionali mirate nel campo delle relazioni umane: comunicazione, gestione dello stress, integrazione psicocorporea, intelligenza emotiva.

Il counseling individuale è pensato e condotto come un percorso di riflessione su di sè e sul proprio stile professionale, mirato e focalizzare le aree di criticità, orientare e supportare, accompagnare processi di cambiamento organizzativo, di profilo professionale, e a superare positivamente fasi critiche nella propria vita professionale, prevenendo fenomeni depressivi o di burn-out.

Ultimo aggiornamento 15 novembre 2017 - 20:57