RSS Psicologia Psicosomatica – Rivista Online

  • WORKSHOP YOGA: L’ESSENZA | BERGAMO | 25 NOVEMBRE 2017
    Il 25 novembre presso l’Istituto di Psicosomatica Integrata – polo di Bergamo dalle 10:00 alle 12:30 si terrà l’ultimo incontro di un Workshop orientato alla presa di contatto se stessi attraverso lo yoga e la competenza somatica, ovvero l’affinamento intelligente dell’ascolto delle sensazioni che abitano e animano il nostro corpo. I partecipanti potranno sperimentare posizioni […]
  • IL SUSSURRO DEL DOLORE
    “Dà al tuo dolore le parole che esige. Il dolore non parla, sussurra bensì a un cuore troppo affranto l’ordine di schiantarsi”. William Shakespeare,  Macbeth, 1605 Scopri le potenzialità della Psicologia Psicosomatica per il benessere  individuale e delle relazioni, presso le 5 sedi di Milano, Bergamo, Gallarate, Senago e Zanica.

Scuole

Interventi professionali nelle scuole rivolti a studenti, insegnanti e genitori.

Come sanno bene gli insegnanti d’oggi, le nuove generazioni sono sempre meno in grado di sopportare attesa e frustrazione. Ciò coinvolge massicciamente la realtà scolastica su tutti i versanti: non solo stare in classe è sempre più difficile per professori e alunni, ma è in crisi la trasmissione stessa del sapere.

Stiamo infatti assistendo in questi ultimi decenni ad un radicale cambiamento nella natura del mal-essere di bambini e adolescenti, i quali manifestano spesso il loro disagio con un coinvolgimento diretto di una corporeità dis-regolata, fuori controllo di cui “deficit d’attenzione” e “disturbi di iperattività” (ADHD), comportamenti devianti (bullismo, anti-socialità), disturbi alimentari, dipendenze rappresentano solo alcune delle problematiche più frequenti.

Dal 1998, l’Istituto di Psicosomatica Integrata collabora in Lombardia con ogni ordine e grado di scuola (scuole d’infanzia, primarie e secondarie ) attraverso progetti di intervento volti a prevenire e affrontare il disagio e l’insuccesso scolastico.

Per l’importanza attribuita all’esperienza relazionale, i nostri percorsi in ambito scolastico si distinguono per un approccio partecipato inserito nelle dinamiche del gruppo-classe, con un’attenzione specifica alle connessioni tra gli aspetti corporei e le abilità cognitivo-relazionali. In questo modo, ad esempio, gli interventi sul bullismo non si riducono ad essere delle semplici lezioni informative sulle dinamiche gruppali, bensì consistono in veri e propri laboratori esperienziali di gestione della propria aggressività. Tali attività includono un’attenzione specifica al corpo per affinare le competenze di auto-ascolto e auto-regolazione.

Ultimo aggiornamento 15 novembre 2017 - 20:57