RSS Psicologia Psicosomatica – Rivista Online

  • Suicidio – Omicidio
     “Gi studi psicoanalitici sul suicidio hanno sottolineato la relazione che unisce l’impulso autoaggressivo e la tendenza eteroaggressiva, non cessando di parafrasare il detto di Stekel “nessuno si suicida senza aver desiderato la morte di qualcuno”. Ugo Fornari – follia transitoria. Il problema dell’irresistibile impulso e del raptus omicida, 2014   Scopri le potenzialità della Psicologia Psicosomatica per […]
  • QUALE DIETA PER IL TUO CORPO? | GALLARATE | 23 OTTOBRE 17
    Le diete fai – da – te non sempre funzionano, perchè risultano troppo generiche e non rispecchiano le specificità dell’individuo. Quali variabili è dunque importante considerare, nell’ottica di migliorare il proprio regime alimentare e lavorare a favore di un maggiore benessere mente-corpo ? La naturopata Aurora Costadoni lunedì 23 ottobre alle 20:45 illustrerà i principi […]

Percorsi di Psicoterapia

Home/Terapia/Psicologia e psicoterapia/Percorsi di Psicoterapia

Holmes e Lindley (1994, p.671) hanno definito la psicoanalisi e della psicoterapia psicodinamica come:

«Quelle terapie che non si accontentano di rimuovere semplicemente la spiacevolezza dei sintomi mirano a un gioco più ampio».

La terapia psicodinamica, infatti, rafforza le capacità di vivere relazioni più soddisfacenti, di scoprire il proprio desiderio e di coltivare i propri talenti, di raggiungere una maggiore soddisfazione nell’intimità relazionale e di far fronte ai cambiamenti della vita con maggiore forza e consapevolezza.

Nel nostro centro di Psicologia Psicosomatica l’approccio psicodinamico integra l’uso della parola con differenti tecniche sul corpo, garantendo una traduzione più globale dell’esperienza del soggetto. Il processo di cura è personalizzato e suddiviso in base alla fascia d’età e ai bisogni riconosciuti per la persona.

conflitto psicologicocaratteristiche principali:

    • L’esplorazione degli aspetti consci ed inconsci del Sé attraverso la descrizione e l’espressione di stati d’animo, sentimenti e vissuti che il paziente non riesce a decifrare. Questo lavoro consente la simbolizzazione dei temi personali ricorrenti, favorendo una maggiore flessibilità psichica.
    • La narrazione delle esperienze passate, con particolare riferimento ai ricordi infantili e ai legami con le figure di attaccamento. Il richiamo al passato non è fine a se stesso, ma è considerato come una lente che chiarisce le difficoltà psicologiche presenti.
    • L’importanza al mondo relazionale del paziente nel “qui ed ora” del rapporto con il terapeuta, che può diventare emotivamente trasformativo.

SCOPRI DI PIU’ SUI NOSTRI SERVIZI

Psicoterapia del bambino 

Psicoterapia dell’adolescente e dell’adulto

Psicoterapie brevi e focali

Ultimo aggiornamento 19 ottobre 2017 - 18:52