RSS Psicologia Psicosomatica – Rivista Online

  • Suicidio – Omicidio
     “Gi studi psicoanalitici sul suicidio hanno sottolineato la relazione che unisce l’impulso autoaggressivo e la tendenza eteroaggressiva, non cessando di parafrasare il detto di Stekel “nessuno si suicida senza aver desiderato la morte di qualcuno”. Ugo Fornari – follia transitoria. Il problema dell’irresistibile impulso e del raptus omicida, 2014   Scopri le potenzialità della Psicologia Psicosomatica per […]
  • QUALE DIETA PER IL TUO CORPO? | GALLARATE | 23 OTTOBRE 17
    Le diete fai – da – te non sempre funzionano, perchè risultano troppo generiche e non rispecchiano le specificità dell’individuo. Quali variabili è dunque importante considerare, nell’ottica di migliorare il proprio regime alimentare e lavorare a favore di un maggiore benessere mente-corpo ? La naturopata Aurora Costadoni lunedì 23 ottobre alle 20:45 illustrerà i principi […]

Come funziona l’osteopatia in Psicosomatica Integrata?

Home/Terapia/Osteopatia e Tecniche del corpo/Come funziona l’osteopatia in Psicosomatica Integrata?

In osteopatia l’organismo è visto nella sua globalità come un sistema composto da strutture interdipendenti tra loro. Di fronte a un dolore, ad esempio una cervicalgia, l’osteopata va a ricercare le alterazioni funzionali del corpo, cioè le modalità con cui la persona si adatta al suo ambiente familiare, lavorativo, sociale, per comprendere i motivi per cui il sintomo si è sviluppato.

Nel Frau mit Kater im Bettnostro modello clinico viene posta una grande attenzione, oltre che agli aspetti
disfunzionali/traumatici/disadattivi, al vissuto soggettivo dell’individuo, che rappresenta il contesto di riferimento del disagio manifestato.  Questo permette al terapeuta di selezionare il trattamento osteopatico più idoneo, eventualmente integrandolo di volta in volta con altri tipi di approccio, coerentemente con il progetto terapeutico stabilito.

osteopati Milano 2L’osteopatia con una competenza in Psicosomatica Integrata prende infatti in considerazione l’aspetto dell’inquadramento bio-psico-sociale dell’individuo, come ad esempio gli aspetti nutrizionali, emotivi, energetici, ergonomici che possono contribuire a mantenere o peggiorare il quadro disfunzionale. La sua alimentazione è funzionale al suo benessere fisico e psichico? Quali sono gli elementi di maggiore stress ai quali la persona deve far fronte?

Relazione tra struttura e funzione

osteopati Milano 3Il corretto funzionamento è  legato all’integrità delle strutture portanti che compongono l’organismo. In caso di alterazione di questo equilibrio si viene a determinare una disfunzione osteopatica, caratterizzata da una zona corporea in cui è andata persa la corretta mobilità. In genere, la risposta fisiologica dell’organismo ricrea uno stato di equilibrio spesso precario creando delle zone di compenso e di adattamenti corporei a spese del benessere generale.

Autoguarigione

Dal punto di vista osteopatico il ruolo fondamentale del professionista è quello di eliminare eventuali blocchi funzionali al fine di permettere all’organismo di riattivare la propria capacità di autoregolazione.

osteopati Milano 4

Informazioni e prenotazioni

Telefono

Milano:  +39 02 89546337 / +39 02 89504159 / +39 334 7807325

Gallarate:  +39 0331 026255

Chiedi allo psicosomatologo!

Ultimo aggiornamento 19 ottobre 2017 - 18:52