fbpx
Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Relatori:

Mark Morbe Psicologo e Psicosomatologo

Matteo Fumagalli Counselor in Psicosomatica Clinica

The medium is the message. Questa frase del sociologo Marshall McLuhan non è mai stata, come nell’era digitale, così attuale. L’avvento dei nuovi media, in particolare di Internet, ha segnato una svolta antropologica che sta plasmando alcune strutture della nostra mente e cambiando profondamente il modo in cui ci rapportiamo al mondo.

I principali rappresentanti di questa rivoluzione socio-culturale sono i “nativi digitali”. Questo appellativo si riferisce alle nuove generazioni che, fin dai primi anni di vita, interagiscono con i più svariati strumenti tecnologici e considerano reale e virtuale due facce della stessa medaglia.

L’incontro vuole esplorare il mondo e l’identità di questi “simbionti tecnologici”, nel tentativo di comprendere quali sono i loro bisogni e su quale terreno noi adulti possiamo incontrarli.

Alcuni interrogativi affrontati dalla conferenza:

  • Chi sono veramente i nativi digitali?
  • Cosa li differenzia dalle generazioni precedenti?
  • Quali linguaggi e codici utilizzano?
  • Come vivono le relazioni?
  • Come apprendono e quale rapporto instaurano con la scuola?

È possibile accedere ai nostri corsi di formazione in qualunque momento dell’anno. Per conoscere il calendario delle attività formative e valutare l’iscrizione a qualunque percorso un tutor sarà a disposizione per un incontro individuale di presentazione.

Scrivere a info@psicosomaticaintegrata.it indicando un recapito telefonico, oppure chiamare il +39 334 7807325
NB: Le date dei corsi potrebbero subire delle variazioni. L’Istituto di Psicosomatica Integrata non risponde di eventuali oneri derivanti da tali variazioni.

RSS Psicologia Psicosomatica – Rivista Online

  • L’espressività del corpo
    “Se vuoi conoscere i tuoi pensieri di ieri, guarda il tuo corpo di oggi. Se vuoi sapere come sarà il tuo corpo domani, guarda i tuoi pensieri di oggi.” Antico proverbio indiano
  • Condanna?
    “Il trauma è una realtà della vita, ma non per questo dev’essere una condanna a vita.” Peter A. Levine
Torna in cima