Caricamento Eventi

Estratti e riflessioni a partire dal testo ADM

La ricerca sulla Competenza Somatica® rileva che giovani e adulti condividono la stessa incapacità di ascoltare i vissuti interni. Ciò che non è ascoltato non può essere compreso, detto e utilizzato nella relazione. Quale educazione, dunque, per rimettersi in ascolto del corpo?

Nell’ipermodernità, più della mente sono i corpi ad essere incontenibili e mal-educati alla sensorialità e all’intimità. Refrattari nel seguire le regole, insofferenti nello stare fermi al banco o alla scrivania, continuamente distratti dal telefonino, incapaci nel rimandare le tentazioni e indifferenti alla relazione con l’altro in carne e ossa.

Come trasmettere alle nuove generazioni strumenti per conoscere e gestire il proprio corpo disregolato? Che posto può avere la corporeità all’interno di un sano processo di crescita personale?

A partire da queste domande, proseguendo la tradizionale serie di incontri dell’Istituto di Psicosomatica Integrata, Riccardo Marco Scognamiglio e Andrea Zoccarato dialogheranno sulla necessità di capire e ascoltare i nostri corpi, per educarli a vivere meglio la quotidianità e permettere una trasmissione consapevole di questa competenza alle generazioni future.

RELATORI:

Riccardo Marco Scognamiglio

Psicoterapeuta, Psicoanalista e Psicosomatologo | Direttore scientifico dell’Istituto di Psicosomatica Integrata

Andrea Zoccarato

Psicologo e Psicosomatologo | Responsabile della sede di Gallarate

LUOGO EVENTO

Busto Arsizio | Ridotto del Teatro Sociale

L’ingresso è gratuito ed è all’interno della rassegna FilosofArti 2018.

 

È possibile accedere ai nostri corsi di formazione in qualunque momento dell’anno. Per conoscere il calendario delle attività formative e valutare l’iscrizione a qualunque percorso un tutor sarà a disposizione per un incontro individuale di presentazione.

Scrivere a info@www.somatologia.it indicando un recapito telefonico, oppure  chiamare il +39 3347807325
NB: le date dei corsi potrebbero subire delle variazioni. L’Istituto di Psicosomatica Integrata non risponde di eventuali oneri derivanti da tali variazioni.