fbpx

Superare l’Esame di Stato in Psicologia | XI Edizione

Home/Superare l’Esame di Stato in Psicologia | XI Edizione/Superare l’Esame di Stato in Psicologia | XI Edizione
Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

L’Esame di Stato è un momento di transizione necessario alla costruzione della propria identità professionale. Spesso il neolaureato si chiede se sia solo uno scoglio da superare o un momento formativo realmente importante.

Come superare l’esame sfruttando al meglio le proprie risorse?

Com’è possibile capitalizzare questa esperienza?

Il corso in collaborazione con la Scuola di Psicoterapia Analitica di Gruppo “Nuova Clinica Nuovi Setting” si propone di formare neolaureati affinché affrontino al meglio le prove d’esame, migliorando la propria preparazione tecnica, ma soprattutto ottimizzando il metodo di studio e lo stile di apprendimento in modo da raggiungere alti livelli di performance in poco tempo.

Inoltre, l’approccio si avvarrà di tecniche e strategie rafforzate dal confronto intra-gruppo, nonché come messa in discussione del proprio sapere a favore degli altri, nella logica della condivisione collettiva.

Gli incontri saranno articolati in contenuti teorici ed esercitazioni pratiche, inoltre, è previsto l’insegnamento di alcune tecniche psicosomatiche funzionali a migliorare la gestione dello stress.

ll corso è a iscrizione gratuita fino a esaurimento posti e si terrà su classe virtuale. Si articola in 4 appuntamenti, due per ciascuna prova scritta, della durata di due ore, con partenza lunedì 27 aprile ore 10:00.

Docente

Mark Morbe | Psicologo e Formatore dell’Istituto di Psicosomatica Integrata

Obiettivi

  • Offrire la possibilità di un confronto proficuo in peer education e con professionisti del settore, finalizzato ad orientare lo studio e contenere l’ansia.
  • Suggerire modalità di approccio all’esame adeguate all’Università in cui si sceglie di sostenerlo.
  • Dare spazio ad esercitazioni pratiche, che verranno corrette e commentate in gruppo, in modo da evidenziarne punti di forza e criticità.
  • Introdurre tecniche psicosomatiche per migliorare la gestione dello stress correlato all’esame.

 


Informazioni e iscrizioni

Il corso è gratuito con iscrizione obbligatoria

10:00-12:00, lunedì 27 aprile

per 4 incontri un appuntamento a settimana

Per questa edizione i posti disponibili sono terminati.
Data la grande richiesta di partecipazione, abbiamo pensato di attivare una seconda classe a partire da un minimo di 20 iscrizioni.
Anche la seconda classe si articolerà in 4 incontri:
sarà attiva a partire da Venerdì 8 Maggio alle ore 9.00-11.00.

Telefono: 02.89546337 – 334. 7807325

Email:   info@somatologia.it

È possibile accedere ai nostri corsi di formazione in qualunque momento dell’anno. Per conoscere il calendario delle attività formative e valutare l’iscrizione a qualunque percorso un tutor sarà a disposizione per un incontro individuale di presentazione.

Scrivere a info@psicosomaticaintegrata.it indicando un recapito telefonico, oppure chiamare il +39 334 7807325
NB: Le date dei corsi potrebbero subire delle variazioni. L’Istituto di Psicosomatica Integrata non risponde di eventuali oneri derivanti da tali variazioni.

RSS Psicologia Psicosomatica – Rivista Online

  • SIMULARE UNA VITA AI TEMPI DEL COVID| Pro e contro del costruirsi una vita online
    Una lettura psicosomatica dei “life simulator games”: negli ultimi mesi si è riscontrato un incremento di utilizzo dei cosiddetti "Simulatori di vita", una tipologia di videogame che fornisce la possibilità di vivere in un "vero" e proprio mondo virtuale, restando tra le mura di casa propria. Quali possono essere i rischi da un punto di […]
  • Webinar per genitori di oggi | Capire e incontrare i figli dell’era digitale | 10 aprile
    Lo “status quo” della salute psicofisica attuale degli adolescenti è molto complesso, anche a causa delle difficoltà globali che si riversano su ogni persona e su ogni famiglia. Secondo quanto presentato dalla Fondazione Mondino IRCCS di Pavia, infatti, in un solo anno sono aumentate di oltre il 50% le richieste di ricovero di giovani presso […]
Torna in cima