Elementi di valutazione del dolore muscolo-scheletrico

Home/Formazione/Malattia e dolore: valutazione diagnostica/Elementi di valutazione del dolore muscolo-scheletrico

Il modulo fornisce strumenti per comprendere la tipologia del dolore e delle tecniche di valutazione in modo da orientare il terapeuta nella conduzione della cura o in un eventuale approfondimento diagnostico medico o psicologo.

Particolare attenzione verrà posta all’epidemiologia e all’eziologia del mal di schiena come prototipo di dolore muscolo scheletrico ad origine multifattoriale.

Competenze

  • Saper differenziare il dolore di origine somatica da quello psicogeno.
  • Costruire l’invio al medico o allo psicologo per approfondimenti diagnostici.
  • Valutare l’impatto del dolore sulla qualità della vita e sulla percezione della sofferenza soggettiva.
  • Chiarire i limiti tecnici e deontologici del medico e dello psicologo.

 

Torna indietro

RSS Psicologia Psicosomatica – Rivista Online

  • La voce dell’angoscia
    “Quando una persona presenta un alto livello di alessitimia non sente l’emozione. Sente l’angoscia, che non ha forma. Spesso, la sola possibilità di espressione che questa angoscia trova, investe il corpo.” Riccardo Marco Scognamiglio, 2018 Scopri le potenzialità della Psicologia Psicosomatica per il benessere  individuale e delle relazioni, presso le sedi di Milano, Bergamo, Gallarate e Senago.
  • LA TERRA NELLA DIMENSIONE PSICO – SOCIALE
    PSICOLOGIA PSICOSOMATICA – 34 – PUBBLICATO IL 1 LUGLIO 2018  (ARTICOLO IN PDF)  di Riccardo Marco Scognamiglio (Istituto di Psicosomatica Integrata – Milano) L’epoca moderna ha visto la sostituzione dei valori, fondati prevalentemente sul concetto di sacro, con il culto dell’oggetto, che nella post modernità è stato assorbito dalla logica del consumo, in cui l’oggetto […]