Il corso permette l’acquisizione di utili strumenti di lavoro clinico attraverso l’approfondimento e lo studio di casi reali. L’ascolto di registrazioni di sedute e l’analisi di materiale clinico permette una discussione e un confronto sulle scelte effettuate, per comprenderne il senso ed eventualmente metterle in questione.

Un’attenzione particolare è posta alla fase iniziale del trattamento per capire come si struttura una domanda d’aiuto, quali sono gli aspetti da tenere in considerazione nell’ascolto per accogliere la richiesta e individuare il percorso terapeutico più adeguato. Verranno poi analizzati aspetti relativi alla scelta del setting, alla formulazione della diagnosi, al transfert e al decorso della terapia per comprendere l’evoluzione del caso. Il corso costituisce, quindi, un fondamentale aggiornamento professionale per meglio comprendere le nuove forme di malessere attuale, al fine di acquisire gli strumenti necessari per un miglioramento della propria efficacia terapeutica.

 

Torna indietro

RSS Psicologia Psicosomatica – Rivista Online

  • I TEMPI DELLA MENTE TRA LOGICA INCONSCIO E SPIRITUALITÀ | BERGAMO | 20 APRILE 2018
    Cos’è il tempo per la mente? E per l’inconscio? Ci sono analogie nella fruizione della temporalità tra culture? Venerdì 20 aprile 2018 alle 20.45 Riccardo Marco Scognamiglio, psicologo psicosomatologo e Direttore Scientifico dell’Istituto di Psicosomatica Integrata, terrà una conferenza sul mistero della mente che si interfaccia con il tempo. Il tema verrà esplorato nella sua complessità presso il […]
  • PRESENTAZIONE LIBRO ADOLESCENTI DIGITALMENTE MODIFICATI | NICHELINO (TO) | 6 APRILE 2018
    Come impattano i cambiamenti sociali, culturali e soprattutto tecnologici sulla mente dei giovani? Come ripristinare un contatto tra genitori e giovani, ormai anche figli dell’ipermodernità e del web? Riccardo Marco Scognamiglio e Simone Matteo Russo, psicoterapeuti e psicosomatologi, risponderanno a queste e altre domande, approfondendo i contenuti del loro libro “ADM – Adolescenti Digitalmente Modificati”, […]