La lettura psicosomatica del dolore

Home/Formazione/Malattia e dolore: valutazione diagnostica/La lettura psicosomatica del dolore

La storia della Psicosomatica è attraversata dal tentativo di integrare il dolore somatico nel campo psichico presupponendo il primato della mente sul corpo.

La Psicosomatica Integrata oltrepassa questa dualità attraverso un modello epistemologico che analizza e dialoga con le molteplici interazioni tra mente e corpo, utilizzando tecniche e linguaggi specifici dei due campi del sistema psicosomatico.

Il corso fornisce strumenti pratici per riconoscere e distinguere i livelli di embricazione tra dolore somatico e sofferenza psichica, indicando al terapeuta le modalità di trattamento più adeguate.

Obiettivi

  • Ripercorrere le teorie fondamentali della Psicosomatica e il loro tentativo di leggere il dolore nel corpo
  • Acquisire le linee guida del modello Psicosomatico Integrato.
  • Comprendere le nuove forme di dolore nel corpo: dalla condizione alessitimica alle malattie degenerative
Torna indietro

RSS Psicologia Psicosomatica – Rivista Online

  • La voce dell’angoscia
    “Quando una persona presenta un alto livello di alessitimia non sente l’emozione. Sente l’angoscia, che non ha forma. Spesso, la sola possibilità di espressione che questa angoscia trova, investe il corpo.” Riccardo Marco Scognamiglio, 2018 Scopri le potenzialità della Psicologia Psicosomatica per il benessere  individuale e delle relazioni, presso le sedi di Milano, Bergamo, Gallarate e Senago.
  • LA TERRA NELLA DIMENSIONE PSICO – SOCIALE
    PSICOLOGIA PSICOSOMATICA – 34 – PUBBLICATO IL 1 LUGLIO 2018  (ARTICOLO IN PDF)  di Riccardo Marco Scognamiglio (Istituto di Psicosomatica Integrata – Milano) L’epoca moderna ha visto la sostituzione dei valori, fondati prevalentemente sul concetto di sacro, con il culto dell’oggetto, che nella post modernità è stato assorbito dalla logica del consumo, in cui l’oggetto […]