Sportello trasgressioni e dipendenze

Home/Adolescente/Sportello trasgressioni e dipendenze

Quali limiti per la trasgressione

L’adolescenza è l’età in cui il rapporto con le regole educative e sociali viene messo in discussione. Ritardi, bugie, atteggiamenti aggressivi, reazioni “fuori controllo”: espressione di disagio o desiderio di autonomia? il nostro obiettivo è riconoscere insieme l’importanza dei limiti, per poter costruire occasioni di crescita.

Sportello trasgressione e dipendenze

La trasgressione è una caratteristica universale dell’adolescenza, età in cui il rapporto con le regole educative e sociali viene messo in discussione, è importante quindi capire fino a che punto la trasgressione si possa considerare espressione di un desiderio di crescita e di maggiore autonomia e quando invece è segnale di un disagio individuale, familiare o sociale.

È utile quindi considerare la trasgressività adolescenziale alla luce dei conflitti attuali che l’adolescente deve affrontare, e necessario creare dei ponti fra mondo interno e mondo reale, aiutando i ragazzi a fare i conti con la qualità e le conseguenze reali di quello che accade, con gli effetti concreti delle loro azioni.

Inoltre oggi si ha libero accesso alle informazioni, ad oggetti di consumo e a relazioni “facili”. Per affrontare la complessità della vita, alcuni adolescenti si rifugiano nei rapporti virtuali, altri cercano una via di fuga (cibo, sostanze, sesso, gioco d’azzardo). Nel nostro lavoro, accompagniamo l’adolescente alla scoperta delle relazioni reali, fornendogli strumenti per gestire le difficoltà.

Come interveniamo

I nostri strumenti di lavoro per poterti sostenere in questo percorso di ascolto approfondito e comprensione sono:

  • Colloquio individuale
  • Incontro con i genitori
  • Sviluppo di un percorso personalizzato

Dove trovarci

Per prenotare un appuntamento con i nostri specialisti basta scrivere una mail o telefonare. Riceviamo presso le sedi di: Milano, Gallarate, Bergamo e Senago.

Durata e costo degli incontri

Il primo colloquio dura un’ora, i successivi 45 minuti. Il prezzo e la durata del trattamento variano a seconda delle necessità individuali.

Cerchi altro?

RSS Psicologia Psicosomatica – Rivista Online

  • AFFRONTARE ANSIA E PANICO | GALLARATE | 23 MAGGIO 2018
    Come affrontare ansia e panico non gravi in ottica psico – somatica? I quadri ansiosi coinvolgono e sconvolgono la mente, ma anche e soprattutto il corpo, che spesso manifesta tremori, tachicardia, sudori freddi. L’intervento congiunto di psicologo psicosomatolgo e naturopata permette di affrontare le criticità su entrambi i versanti per lavorare in sinergia sullo stile […]
  • GLI EFFETTI DEL TRAUMA
    “I bambini con storie di abuso e grave trascuratezza imparano che il loro terrore, le loro implorazioni e il loro pianto non hanno alcun effetto sul caregiver. Niente di ciò che possono fare o dire interrompe le botte o suscita attenzione o aiuto. In effetti, sono destinati a mollare di fronte agli ostacoli che la […]