Ricerche in “Medicine complementari e tecniche corporee”

Home/Ricerca/Ricerche in “Medicine complementari e tecniche corporee”

Ricerca in medicine complementariIl modello Psicosomatico Integrato ingloba fra i suoi strumenti terapeutici alcune discipline non convenzionali. Sebbene sia importante precisare che, per il modello terapeutico proposto dall’Istituto di Psicosomatica, l’applicazione di qualunque tecnica viene proposta come approccio al “sistema globale” del soggetto, mossi da spirito di ricerca fra il 2001 e il 2002 abbiamo concentrato i nostri sforzi nel tentativo di valutare l’efficacia di una tecnica da noi impiegata: la Neurostructural Integration Technique (NST). Lo studio in questione è nato all’interno di un programma di ricerca nell’ambito dei lavori dell’Assessorato alla Sanità della Regione Lombardia per l’Osservazione e la Valutazione di Procedure Terapeutiche di Medicina Complementare. La tecnica è stata somministrata un gruppo di 60 pazienti con disturbi algici del rachide. I risultati confortanti, rafforzati dai feedback positivi dei pazienti, sono stati presentati nel 2003 inizialmente nella giornata di studio al MOSAN organizzato dall’Assessorato e Direzione Generale Sanità. In seguito nel 2004, è stato presentato e pubblicato un poster a Milano nel Convegno internazionale su “Ricerche di medicina complementare in Lombardia – Valutazione dei Fondamenti Scientifici dell’Efficacia”, organizzato dall’Università degli Studi di Milano (Scognamiglio R.M., Fortis M., Corona D., Aloisi A., Corona L., 2004).

Sempre all’interno degli Studi Osservazionali in Medicina Complementare, lo stesso impianto di ricerca ha trovato una sua prosecuzione grazie alla collaborazione con l’Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti di Bergamo, in particolare l’Ambulatorio di terapia del Dolore. Lo studio si è svolto dal novembre 2004 al luglio 2006, coinvolgendo 36 pazienti e valutando l’efficacia della tecnica sul dolore vertebrale di varia natura e sul cambiamento della Ricerca in psicosomatica - tecniche corporeeQualità della Vita (QoL). I risultati, che hanno ottenuto un’ulteriore convalida, sono stati presentati nel 2007 al IV Congresso Nazionale GRP di Chieti – Pescara (Scognamiglio, R.M., Fortis, M., Moroni, S., Aloisi, A., Corona, L., Corona, D., 2007) e al XXI convegno SIMP di Firenze (Scognamiglio, R.M., Fortis, M., Moroni, S., Corona, L., Aloisi, A., Costadoni, A., Corona, D., 2007), nel 2008 al 39th Convegno Internazionale SPR di Barcellona (Scognamiglio, R.M., Fortis, M., Moroni, S., Corona, L., Aloisi, A., Costadoni, A., Corona, D., 2008) e, infine, nel 2010 al congresso SEPI di Firenze.

Infine, l’Istituto di Psicosomatica Integrata, rivolgendo un forte interesse a tutto ciò che riguarda le culture e le grammatiche del corpo, ha preso parte a congressi di estetica, cosmetologia e wellness. Ultimi fra questi il Congresso Nazionale CIDESCO del 2008 organizzato dall’Università di Ferrara, con un intervento sulla “Genetica Comportamentale” e due interventi al workshop nazionale CIDESCO del 2009 a Milano: “Kinesiologia e nuove prospettive per il wellness-care” e “Posturologia e apprendimento”.

VAI ALL’ELENCO DELLE RICERCHE
Torna indietro

RSS Psicologia Psicosomatica – Rivista Online

  • I TEMPI DELLA MENTE TRA LOGICA INCONSCIO E SPIRITUALITÀ | BERGAMO | 20 APRILE 2018
    Cos’è il tempo per la mente? E per l’inconscio? Ci sono analogie nella fruizione della temporalità tra culture? Venerdì 20 aprile 2018 alle 20.45 Riccardo Marco Scognamiglio, psicologo psicosomatologo e Direttore Scientifico dell’Istituto di Psicosomatica Integrata, terrà una conferenza sul mistero della mente che si interfaccia con il tempo. Il tema verrà esplorato nella sua complessità presso il […]
  • PRESENTAZIONE LIBRO ADOLESCENTI DIGITALMENTE MODIFICATI | NICHELINO (TO) | 6 APRILE 2018
    Come impattano i cambiamenti sociali, culturali e soprattutto tecnologici sulla mente dei giovani? Come ripristinare un contatto tra genitori e giovani, ormai anche figli dell’ipermodernità e del web? Riccardo Marco Scognamiglio e Simone Matteo Russo, psicoterapeuti e psicosomatologi, risponderanno a queste e altre domande, approfondendo i contenuti del loro libro “ADM – Adolescenti Digitalmente Modificati”, […]