Socia dell’Associazione Nazionale Dipendenze Tecnologiche, GAP e Cyberbullismo
Socia dell’Associazione Italiana di Psicologia Psicosomatica
Redattrice presso la rivista online
 Psicologia Psicosomatica (ISSN 2239-6136)

Psicologa Clinica
Ordine Psicologi Lombardia iscritta al n. 22315
Psicoterapeuta in formazione presso Scuola di Psicoterapia Analitica di Gruppo Nuova Clinica Nuovi Setting

Curriculum sintetico

Laureata in Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia presso l’Università degli Studi di Milano – Bicocca.
Consulente di orientamento, membro dell’equipe clinico-educativa presso la sede di Milano dell’Istituto di Psicosomatica integrata, e Project Manager presso Associazione Italiana di Psicologia Psicosomatica.
Si occupa di consulenze e colloqui psicologici presso l’Istituto di Psicosomatica Integrata nella sede di Saronno. Inoltre collabora come Psicologa Scolastica attraverso progetti di formazione e prevenzione che fanno capo all’Area Apprendimento dell’Istituto di Bergamo, punto di riferimento per diverse scuole del territorio.
All’interno del suo lavoro clinico si occupa anche di traumatismo prestando supporto e assistenza alle donne vittime di violenza presso il CAV – Centro Anti Violenza | ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda.

Ha acquisito esperienza clinico-educativa e strumenti per la prevenzione del rischio in età evolutiva grazie a collaborazioni con comunità terapeutiche, centri di accoglienza mamma-bambino e Servizi di Accompagnamento alla Genitorialità in Adolescenza (SAGA).
Si è formata al modello della psicologia psicosomatica attraverso corsi di alta formazione e si occupa di interazioni corpo-mente secondo il modello Somatic Competence®. Approfondisce lo studio del corpo attraverso la formazione Somatic Competence Yoga®Trauma Informed, realizzando workshop nelle scuole.
Ha contribuito allo sviluppo di “Oltre la Pandemia, Laboratori psicologici di resilienza”: progetti di formazione e prevenzione alla salute psicologica svolti in ambito scolastico, orientati alla rielaborazione dei vissuti della pandemia attraverso l’ascolto di sensazioni residue e la condivisione gruppale, al fine di mentalizzare ed elaborare le ferite traumatiche.
Ha svolto attività di ricerca in ambito psicologico tramite collaborazioni con: Istituto Neurologico “Carlo Besta”.

Contatti

Tel: 379 1398435

_________________________________________

Torna indietro