fbpx

Come favorire la regolazione affettiva con i pazienti di oggi

Home/Conferenze, Corsi/Come favorire la regolazione affettiva con i pazienti di oggi
Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

LABORATORIO CLINICO GRATUITO ONLINE DI FORMAZIONE PROFESSIONALIZZANTE

PER PSICOLOGI E STUDENTI DI PSICOLOGIA
ATTRAVERSO L’ASCOLTO DI UN CASO AUDIOREGISTRATO

VENERDÌ 16 APRILE 2021
10:00-13:30

 

Per pensare a una conduzione della cura è fondamentale tenere presente l’epoca storica particolarissima in cui stiamo vivendo, e in cui i pazienti soffrono.

Condizioni di traumatismo evolutivo, stati di arousal disregolato, alessitimia e sintomi psicosomatici richiedono nuovi strumenti di cura per essere fronteggiati, e terapeuti esperti e flessibili rispetto ai metodi e ai setting.

Durante il Laboratorio clinico gratuito online viene offerta agli psicologi l’occasione unica di toccare con mano la clinica dell’ipermodernità, con un format pratico-esperienziale, che permette di mettere al lavoro la teoria appresa in università, dandole una forma reale che si allontana dai libri di testo per avvicinarsi alla pratica del professionista.

L’obiettivo è riflettere sul fare, ripassare la teoria a partire da come viene effettivamente gestito un passaggio critico in una seduta psicoterapeutica individuale.

È l’occasione di un’esperienza professionalizzante, volta a suggerire spunti agli psicologi clinici del domani rispetto ai nuovi strumenti necessari per gestire i casi della clinica contemporanea, che è sempre più in trasformazione.

Il corso intensivo esperienziale sarà strutturato nel seguente modo:

La mattinata sarà dedicata all’analisi di un caso clinico, ascoltando e studiando insieme a uno psicoterapeuta esperto la registrazione di una seduta, in alcuni dei suoi passaggi critici. Il laboratorio verterà sull’analisi capillare dell’interazione, con relativo commento degli interventi del professionista e formulazione di ipotesi sugli aspetti chiave della clinica quali diagnosi, individuazione dell’alleanza di lavoro, per formulare quindi ipotesi per una prognosi e modalità di trattamento.

L’iscrizione è gratuita e aperta a studenti di psicologia dell’ultimo anno, laureati in psicologia, medici e psicologi iscritti all’albo professionale, fino ad esaurimento posti.

Ricordiamo agli interessati che, in questa delicata fase in cui è importante prendere delle precauzioni e per garantire la salute e la tutela di tutti, la partecipazione al corso è prevista in modalità telematica tramite la piattaforma ZOOM.

 

 

DOCENTE:

SIMONE MATTEO RUSSO

Psicologo, Psicoterapeuta, Psicosomatologo

Membro dell’équipe clinica dell’Istituto di Psicosomatica Integrata, responsabile e supervisore dell’équipe educativa e dell’area Infanzia e Adolescenza, docente dell’attività formativa in Psicologia Psicosomatica. È docente della Scuola di Psicoterapia Analitica di Gruppo | Nuova Clinica Nuovi Setting e Responsabile della Sede DITE di Milano – Centro Regionale dell’Associazione Nazionale Dipendenze Tecnologiche, GAP e Cyberbullismo (Di.Te.).

È possibile accedere ai nostri corsi di formazione in qualunque momento dell’anno. Per conoscere il calendario delle attività formative e valutare l’iscrizione a qualunque percorso un tutor sarà a disposizione per un incontro individuale di presentazione.

Scrivere a info@psicosomaticaintegrata.it indicando un recapito telefonico, oppure chiamare il +39 334 7807325
NB: Le date dei corsi potrebbero subire delle variazioni. L’Istituto di Psicosomatica Integrata non risponde di eventuali oneri derivanti da tali variazioni.

RSS Psicologia Psicosomatica – Rivista Online

  • Carla van de Puttelaar – NORTHERN LIGHTS
    Mostra fotografica | 30 marzo 2022 – 28 maggio 2022 “Se un fiore fiorisce una sola notte, non per ciò la sua fioritura ci appare meno splendida”.(Sigmund Freud, 1915) Come pensatori interessati al senso prospettico della vita, può accadere di sentire l’urgenza di comprendere come porci davanti alle grandi sfide dell’esistenza – tra cui la traumatica impermanenza […]
  • PARENTAL CONTROL | Corso di formazione online | 14 maggio
    In questa realtà iperconnessa, fugace e incredibilmente dinamica, si ha l’illusione di muoversi nell’etere disperdendo agevolmente le tracce del proprio passaggio, come impronte sulla sabbia. Ma sappiamo che anche il mare in realtà trattiene e trasforma ciò che, in superficie, può venir cancellato. Questo discorso interessa ogni forma di contatto con il mondo – sia […]
Torna in cima