Dormi sonni tranquilli | Incontri per genitori | 7-21 Novembre 2015

Home/Eventi esterni, Formazione, News/Dormi sonni tranquilli | Incontri per genitori | 7-21 Novembre 2015

Dormi sonni tranquilli | Incontri per genitori | 7-21 Novembre 2015

dormi sonni tranquilli

Migliorare il sonno dei bambini (e dei genitori) attraverso le relazioni mente-corpo

Perché partecipare?

Per migliorare l’addormentamento, il sonno e il risveglio dei vostri figli.

Vi aiutiamo a individuare i fattori che incidono sul rilassamento corporeo e la tranquillità mentale.

Gli psicologi Psicosomatologi Gianpaolo Ragusa e Emanuele Castello, esperti di problematiche infantili e di Psicosomatica, condurranno i genitori in un laboratorio di confronto e dialogo sulle difficoltà del sonno infantile, entrando nel vivo delle situazioni più problematiche e proponendo strategie e strumenti da applicare nella quotidianità.

L’Istituto di Psicosomatica Integrata si occupa da anni di aiutare i genitori nella comprensione dei comportamenti problematici dei bambini, fornendo conoscenze e consigli pratici che favoriscano un approccio più sereno alla genitorialità.

Date: 7 e 21 Novembre

Orario: 10:00 – 12:00

Luogo: Asilo nido Baby Jungle di via Cesalpino n. 60, Milano.

 

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria  (tel. 02 27005985).

E’ consigliabile partecipare a entrambi gli incontri.

Leave A Comment

RSS Psicologia Psicosomatica – Rivista Online

  • AFFRONTARE ANSIA E PANICO | GALLARATE | 23 MAGGIO 2018
    Come affrontare ansia e panico non gravi in ottica psico – somatica? I quadri ansiosi coinvolgono e sconvolgono la mente, ma anche e soprattutto il corpo, che spesso manifesta tremori, tachicardia, sudori freddi. L’intervento congiunto di psicologo psicosomatolgo e naturopata permette di affrontare le criticità su entrambi i versanti per lavorare in sinergia sullo stile […]
  • GLI EFFETTI DEL TRAUMA
    “I bambini con storie di abuso e grave trascuratezza imparano che il loro terrore, le loro implorazioni e il loro pianto non hanno alcun effetto sul caregiver. Niente di ciò che possono fare o dire interrompe le botte o suscita attenzione o aiuto. In effetti, sono destinati a mollare di fronte agli ostacoli che la […]