Arti d'Oriente aprile 1999

Arti d’Oriente

(Aprile 1999)

Le pratiche dello Qi Gong non hanno nulla di mistico. Uno studio dell’uomo attraverso lo Qi Gong è possibile. Come scritto dal chirurgo-oncologo Yayama nel 1995, la medicina occidentale può integrarsi con tali tecniche per favorire il rafforzamento del corpo e la scomparsa del dolore dai muscoli. Le quattro fasi del metodo Yayama, riconosciute dalla medicina cinese, sono: la sensibilizzazione dei meridiani, lo shoshuten-piccolo circuito, il daishuten-grande circuito, il furenshuten-circolazione spontanea permanente.

 


pag 1pag 2pag 3

pag 4