Mamma, uffa, mollami!

Home/Rassegna stampa/Mamma, uffa, mollami!

Mamma, uffa, mollami!

Elle maggio 2012

Elle

(Maggio 2012)

L’adolescenza è da sempre una tappa difficile della vita di ognuno. Problemi di identità, di genere e di socializzazione si mischiano oggi a diverse contingenze: la mancanza di valori e regole condivise e ben trasmesse, la solitudine dovuta a genitori sempre troppo impegnati a lavorare e la richiesta della società di essere sempre più iper competenti. Le nuove tecnologie e internet hanno cambiato le dinamiche relazionali dei giovani alterando sia la capacità natuarale di costruirsi un’identità solida sia le capacità di apprendimento valide ad affontare il mondo lavorativo. La rivoluzione informatica ha anche precluso la capacità dei genitori di educare i figli alla realtà, dove anch’essi non riescono a collocarsi.

                                                                                                                                                                                        

pag 1pag 2 pag 3

Leave A Comment

RSS Psicologia Psicosomatica – Rivista Online

  • I TEMPI DELLA MENTE TRA LOGICA INCONSCIO E SPIRITUALITÀ | BERGAMO | 20 APRILE 2018
    Cos’è il tempo per la mente? E per l’inconscio? Ci sono analogie nella fruizione della temporalità tra culture? Venerdì 20 aprile 2018 alle 20.45 Riccardo Marco Scognamiglio, psicologo psicosomatologo e Direttore Scientifico dell’Istituto di Psicosomatica Integrata, terrà una conferenza sul mistero della mente che si interfaccia con il tempo. Il tema verrà esplorato nella sua complessità presso il […]
  • PRESENTAZIONE LIBRO ADOLESCENTI DIGITALMENTE MODIFICATI | NICHELINO (TO) | 6 APRILE 2018
    Come impattano i cambiamenti sociali, culturali e soprattutto tecnologici sulla mente dei giovani? Come ripristinare un contatto tra genitori e giovani, ormai anche figli dell’ipermodernità e del web? Riccardo Marco Scognamiglio e Simone Matteo Russo, psicoterapeuti e psicosomatologi, risponderanno a queste e altre domande, approfondendo i contenuti del loro libro “ADM – Adolescenti Digitalmente Modificati”, […]