L’enorme diffusione delle tecnologie in tutti gli ambiti della nostra vita ci interroga sulla necessità di trovare delle modalità nuove, e dei punti di riferimento chiari, per orientarci nella modernità.

I device ci allontanano dal nostro corpo o paradossalmente lo “completano” con nuovi poteri? Sono oggetti che liberano la nostra creatività, o ci imprigionano nel loro perimetro apparentemente illimitato? Ci permettono di crescere, o ci stringono in comfort zone regressive?

Il Concept Day Deep Scrolling Experience del 18 Gennaio 2020 nasce da queste domande, dall’arte di Federico Clapis e dall’osservazione clinica dei cambiamenti sociali, relazionali e culturali che il web ha promosso. Internet 3:0 implica, come conseguenza o forse come premessa, uomini e donne 3:0 con i relativi plus e i relativi bug, ancora in parte ignoti. In questo territorio inesplorato, in cui etere e sangue si modulano, Federico Clapis con le sue opere darà una forma estetica al mistero e  al disorientamento che tutto ciò promuove, affiancato dalle parole e dai laboratori esperienziali degli esperti dell’Istituto di Psicosomatica integrata, in primis Riccardo Marco Scognamiglio.

L’evento, che inaugura l’Istituto di Psicosomatica Integrata di Milano in quanto sede dell’Associazione Nazionale Dipendenze Tecnologiche, GAP e Cyberbullismo, permette di articolare questi temi nel tentativo di cercare possibili risposte coraggiose, all’interno di un dibattito a più voci, in cui esperienza clinica, arte e tecnologia si toccano, si contaminano e si svelano vicendevolmente.

Professionisti di diversi ambiti dipaneranno, all’interno degli spazi della Triennale di via E. Alemagna 6, la complessità di un’epoca senza precedenti, mentre illustreranno i device e le loro derive patologiche, nell’ottica di ampliare la conoscenza e costruire nuove “istruzioni per l’uso”.

Dalle 11.30 alle 18.30 sarà inoltre possibile un confronto diretto con i professionisti, in quanto saranno attivi tre spazi di ascolto nell’area Help, articolati sui seguenti temi:

Consulenze psicologiche, in cui diversi psicologi interverranno sul tema delle dipendenze psicologiche per accogliere, condividere, supportare;

Sportello Genitori, adibito all’accoglienza di chi desidera delucidazioni e sostegno al ruolo genitoriale nella gestione e nella regolazione della tecnologia per bambini e adolescenti, tale spazio prevede anche un approfondimento sull’uso del Parental Control;

Sensibilizzazione e Prevenzione, è un’area che prevede la possibilità di informarsi e approfondire con diversi esperti i pro e i contro del digitale.

Il fine della giornata è orientarsi nel dedalo dei nuovissimi media e condividere riflessioni sulle molteplici sfide poste dalla crescente interazione tra uomo e tecnologia. Non per demonizzare o esaltare le peculiarità della nostra epoca, bensì per capire come sintonizzarsi con cognizione di causa sulle potenzialità, la bellezza e i rischi di questo futuro presente.

Scopri l’evento



0
0
0
0
giorni
0
0
Hrs
0
0
min
0
0
sec