Come orientarsi dopo la laurea in psicologia

NUOVO E-BOOK
uscita 24 FEBBRAIO 2015

Ricevi via email in anteprima l’ultima pubblicazione dell’Istituto di Psicosomatica Integrata

Scarica-Ora

Dopo il conseguimento della laurea, il giovane psicologo si trova a dover affrontare delle scelte importanti che riguarderanno il suo futuro professionale: iscriversi a una scuola di specializzazione? Conseguire un master? Lavorare nell’ambito delle risorse umane? L’incertezza personale si accompagna, inoltre, alla crisi dei percorsi tradizionali. Per esempio, l’elevato numero di professionisti non prospetta ai giovani psicologi orizzonti confortanti: in Lombardia su 16011 iscritti alla sezione A dell’albo degli psicologi 7410 sono anche Psicoterapeuti, ma molti di loro non versano i contributi ENPAP risultando, di fatto, disoccupati.

Quali strade può intraprendere lo psicologo? Questo breve “tutorial” nasce dall’esigenza di orientare al meglio i  neolaureati in psicologia nel complesso percorso della formazione post-lauream. Abbiamo pensato a uno strumento che chiarisca le diverse possibilità professionali e interroghi le competenze da perseguire per avere un peso sul mercato del lavoro clinico.

Nell’e-book verranno illustrati i pro e contro dei possibili percorsi da intraprendere una volta usciti dall’Università. In particolare, verranno messi in luce corsi di perfezionamento clinico alternativi o complementari alla psicoterapia, in grado di rispondere alle esigenze dell’attuale panorama sociale e di aprire nuove opportunità di professionalizzazione.

Ricevi via email in anteprima l’ultima pubblicazione dell’Istituto di Psicosomatica Integrata

Scarica-Ora

[sharing tagline=”Condividi ora “il futuro dello psicologo”! title=”Il futuro dello psicologo” link=”” description=”Quali strade lo psicologo clinico può intraprendere? Questo breve “tutorial” nasce dall’esigenza di orientare al meglio i neolaureati in psicologia nel complesso percorso della formazione post-lauream. Abbiamo pensato a uno strumento che chiarisca le diverse possibilità professionali e interroghi le competenze da perseguire per avere un peso sul mercato del lavoro clinico. backgroundcolor=””][/sharing]