fbpx

psicofarmaci

Home/Tag: psicofarmaci

Paesaggi di una comunità terapeutica

Uno sguardo foucaultiano sul corpo Psicologia Psicosomatica –20 – Pubblicato il 15 Dicembre 2012  (ARTICOLO IN PDF)   di Matteo Fumagalli Che forme assume “il corpo” all’interno della comunità terapeutica? Partendo da una prospettiva foucaultiana, il seguente articolo si propone d’interrogare “il corpo” nello scabroso legame fra cura e disciplina, fra terapia e controllo, [...]

Elementi di Psicofarmacologia

Per quanto si cerchi di fare a meno delle medicine, ove possibile, in alcuni casi può essere necessario ottenere una parziale riduzione dei sintomi mediante farmaci prima di impostare una psicoterapia efficace; in altri, soprattutto nei casi più gravi,  è consigliabile mantenere affiancate le due forme di terapia, quella farmacologica e psicoterapica, dal momento [...]

Il rimedio e il veleno. Soluzione tossicomanica e società della psicofarmacologia.

Un approccio critico a partire dalla psicoanalisi. L’uso sregolato delle sostanze psicoattive è forse uno dei sintomi più rappresentativi delle contraddizioni della modernità. Portato essenziale del discorso della scienza e della tecnologia della salute, cardine della pratica medica odierna, il farmaco/droga rappresenta oggi un oggetto supposto poter governare la quasi totalità dei processi implicati nel [...]

RSS Psicologia Psicosomatica – Rivista Online

  • SUPERARE L’ESAME DI STATO IN PSICOLOGIA | CORSO ONLINE GRATUITO
    “La conoscenza è un antidoto alla paura.”Gerd Gigerenzer L’Esame di Stato rappresenta un momento delicato di transizione per accedere alla professione dello psicologo. Nell’epoca in cui la distanza sociale rende difficoltoso il rapporto con gli altri, è fondamentale essere sostenuti da un gruppo nel quale potersi confrontare per superare al meglio questa tappa importante. La […]
  • L’espressività del corpo
    “Se vuoi conoscere i tuoi pensieri di ieri, guarda il tuo corpo di oggi. Se vuoi sapere come sarà il tuo corpo domani, guarda i tuoi pensieri di oggi.” Antico proverbio indiano
Torna in cima